Le azioni volte all’invecchiamento attivo hanno come obbiettivo lo sviluppo e la promozione di sistemi che consentano agli anziani di partecipare socialmente e dare un contributo all’interno del loro contesto di vita. Proporre degli “stage” per i pensionati è innanzitutto dare loro importanza! Questo è il primo fattore di innovazione e originalità. Non sono volontari, ma sono responsabili di un processo, – gestiscono alla pari – sono co-responsabili di alcune attività specifiche che andranno a caratterizzare il parco. In generale il coinvolgimento degli anziani in questo genere di attività ha un forte impatto sulla percezione delle loro competenze da parte della società e li aiuta a aumentare il loro senso di autoefficacia, dimensione rilevante del benessere e della salute. Non si punta solamente a ricreare uno stile di vita sano e attivo ma creare un contesto in cui l’anziano è socialmente integrato, li protegge dal declino cognitivo e dalla demenza. Il motore di questo progetto è stata la necessità di far cooperare una fascia della popolazione in costante aumento, nel proprio contesto sociale e di vita, evitando il rischio di perdere quel bagaglio sociale e culturale che queste persone portano con sé.

Ridiamo uno scopo sociale e lavorativo a chi ha ancora tanta esperienza da trasmetterci!

 

Le attività si svolgeranno all’interno del Parco Agrosolidale Urbano di Montemorcino Perugia.

Scopi del progetto:

  • Limitare la crisi del pensionamento, rafforzare la laboriosità e il ruolo attivo degli over 65;
  • Valorizzare il bagaglio di competenza;
  • Instaurare un’alleanza tra generazioni che crei forme di collaborazione e di co-gestione.

Le attività:

Laboratori del saper fare:

Le attività nel parco uniranno un gruppo di giovani con gli over 65 per svolgere 4 laboratori da 20 ore ciascuno, quali:

Corso potatura

Corso erboristeria

Cibi fermentati

Orto in cassone

Food forest

 

Gestione attività del parco:

I partecipanti potranno cimentarsi in attività utili per il parco come l’accoglienza e visite guidate, Lavori Green , Accudire e gestire animali, Organizzazione attività tra pari (passeggiate, ecc..)

Lavori ecosostenibili (edilizia verde)

Accudire gli animali

Attività tra pari (nordik)

 

Stage bimestrali:

Gli stage saranno utili ad ampliare le collaborazioni, Valorizzare le capacità personali e verteranno sui seguenti argomenti

Aiuto con la gestione degli orti

Produzione prodotti BIO

Autogestione mercato Biologico

Evento cittadino

Alla fine del percorso verrà organizzato un evento cittadino per mostrare i lavori dei partecipanti.

 

Chi saranno i protagonisti?

 

Rivolta principalmente ai “giovani vecchi” (65/70 anni) di ambo i sessi, residenti all’interno del Comune di Perugia.

  • Laboratori del saper fare: 32 persone divisi in 4 gruppi da 8 unità.
  • Gestione delle attività nel parco: 30 persone divisi in 2-3 gruppi di iniziative diverse.
  • “Stage”: 10 persone, divise per bimestri.
  • Evento cittadino: non meno di 50 persone previste.